vai alla pagina di benvenuto (homepage)
English stampa questa pagina invia questa pagina per email condividi su Facebook
scrivici !
Sei qui: homepage » news » MCM

news

Sempre al passo coi tempi… nel migliore dei modi !

MCM

INDUSTRIE ALIMENTARI n°455 — Febbraio 2006
Chiriotti Editori www.chiriottieditori.it

preleva o visualizza l’articolo originale
articolo originale

Adobe Acrobat — 303 KB

MCM Packaging Machines Srl (www.mcmwrap.com), costruttore di macchine e impianti per il confezionamento di Nerviano (MI), ha trasformato da alcuni anni la propria produzione inserendovi in maniera mirata servoazionamenti e servomotori brushless.

La precedente tipologia di macchine era quasi prevalentemente meccanica, con larga adozione di trasmissioni cardaniche, catene e manovellismi. Con il passaggio all’elettronica si è avuto un forte sviluppo qualitativo delle macchine che, a parità di costi, sono divenute enormemente più flessibili, silenziose, pulite e intuitive per gli operatori.

La scelta del passaggio all’elettronica è stata ponderata, allo scopo di evitare salti nel buio che potessero in qualche modo compromettere l’affidabilità del prodotto e il servizio post-vendita.

Questo modo di operare si è rivelato vincente: MCM sta conoscendo un forte sviluppo, e pressoché tutti i clienti che hanno provato macchine elettroniche MCM di recente produzione ne richiedono altre simili.

Il componente che più ha influenzato questo cambio generazionale è stato il servodrive brushless programmabile Serad iMD, prodotto dall’omonima casa francese di Nantes (www.serad.com), specializzata da più di quindici anni in prodotti motion control. L’azionamento, tra i più innovativi della sua categoria, racchiude al suo interno un sistema operativo multi-tasking e primitive di moto normalmente presenti solo in motion controller integrati, quali albero elettrico evoluto, camma elettronica in coordinate assolute o relative, movimenti sovrapposti, controllo di registro, ecc.

È quindi possibile sviluppare un’applicazione motion control a “intelligenza distribuita”, senza disporre di un vero sistema centralizzato.

Serad è rappresentata in Italia da Delta Systems s.p.a. (www.delta-s.com), società del gruppo Homberger. Delta Systems è fornitore anche di motori, riduttori, encoder e pannelli operatore e può vantare una notevole esperienza nella fornitura dell’intera automazione.

L’adozione di questi servodrive, capaci di funzioni PLC e di comunicazione su svariati bus di campo (CAN-Open, Modbus, ecc.), ha permesso la creazione di standard di automazione scalabili e flessibili: si parte dalla macchina dove il servo funziona in modalità stand-alone e governa l’intera macchina senza nemmeno bisogno di un PLC e si arriva alla linea con una decina di assi controllati, coordinati in albero elettrico o camma elettronica, interfacciati a vari livelli con i PLC della macchina e del resto dell’impianto.

Dalla macchina più semplice alla più complessa con un unico dispositivo: è un indubbio vantaggio, sia per MCM sia per i suoi clienti finali, che possono contare su software stabili e su un’architettura facilmente espandibile anche in campo.

Per lo sviluppo di tutti i progetti MCM si è invece affidata a Motion Engineering s.r.l. (www.motion-eng.it), società specializzata nello studio di applicazioni di automazione e motion control di elevate prestazioni. Motion Engineering, oltre allo sviluppo del progetto hardware e software a livello dei servoassi, ha curato l’armonizzazione di tutti dispositivi di automazione (PLC, HMI, termoregolatori), con particolare enfasi per l’interfacciamento sui bus di campo.

Il team progettuale di Motion Engineering ha saputo fondersi perfettamente con quello di MCM, calandosi nella realtà produttiva e affiancando il costruttore in tutte le fasi produttive, dal pre-progetto alla messa in servizio.

 

 

inizio pagina



Motion Engineering s.r.l.
telefono+39 015 8123203     fax+39 015 8129317     email  Indirizzo email protetto dal bots spam. Devi abilitare Javascript per vederlo.

disclaimer privacy warning credits favorites